Consiglio regionale, approvato a maggioranza il rendiconto 2019

L’Assemblea legislativa nella seduta di oggi ha approvato (con 11 voti favorevoli, 6 contrari e un astenuto) il Rendiconto finanziario anno 2019 del Consiglio regionale, proposto dall’Ufficio di Presidenza.
Il relatore del provvedimento, Consigliere Di Lucente, ha spiegato come dall’analisi di bilancio, tra le altre ose, emerga un avanzo di amministrazione (rappresenta la combinazione di due distinti risultati: uno riferito alla gestione di competenza e uno riferito alla gestione dei residui) pari a euro 583.582,19 con i pagamenti effettuati con regolari mandati di derivanti da determinazioni dirigenziali o da deliberazioni dell’Ufficio di Presidenza: per la parte dei movimenti di cassa le risultanze definitive concordano con quelle esposte dal Tesoriere del Consiglio regionale.
Il Consiglio in proposito ha poi approvato all’unanimità un ordine del giorno, firmato da tutti i Consiglieri presenti, collegato che impegna il Presidente e la Giunta regionale a destinare le somme dell’avanzo del Rendiconto, riferito all’anno 2019, del Consiglio regionale a tutte quelle Strutture che erogano servizi socio-sanitari e sociali, ed in particolare che si occupano dell’assistenza a pazienti trapiantati, al trasporto dializzati, ai disabili, ai pazienti con malattie gravi e rare, come da rilevazione dell’assistenza con scheda SVAMA, atteso il particolare impegno profuso e le notevoli difficoltà assistenziali proprie del periodo pandemico in corso.
Nel dibattito sul rendiconto è intervenuto per esprimere la propria posizione il Consigliere Greco.