Fondi per abitazioni private, il Movimento Cinque Stelle: il sindaco ci spieghi come ha utilizzato i soldi ricevuti

In arrivo altri Fondi per  Termoli e per le esigenze dei cittadini. Infatti, per le finalità indicate dal D.M. 12 agosto 2020,la Regione Molise, con Delibera di Giunta regionale n.436 del 23/11/2020, ha deliberato di attribuire ai Comuni molisani, la complessiva somma di € 1.805.705,37 ripartiti come segue:
· € 282.966,90 a saldo del fabbisogno 2020 Fondo nazionale per il sostegno all’accesso delle
abitazioni in locazione  in favore dei Comuni che hanno
già concorso alla ripartizione delle somme anticipate per il 2020.
· € 217.564,84 quale fabbisogno 2020 Fondo nazionale per il sostegno all’accesso delle
abitazioni in locazione in
favore dei Comuni che NON hanno concorso alla ripartizione delle somme anticipate per il 2020
· € 213.594,28 per il rimborso del canone dei contratti di
locazione stipulati da studenti residenti in luogo diverso rispetto a quello dove è ubicato l’immobile
locato
· € 1.091.579,35 da destinare prioritariamente all’erogazione di contributi finalizzati al pagamento dei canoni di
affitto e delle utenze delle abitazioni a favore dei nuclei familiari in evidenti situazioni di disagio
economico.
Orbene, a Termoli sono stati destinati rispettivamente per le 4 misure: 
-20.206,59€ 
-0€ 
-24.590,83€ 
-120.654,61€ 
"Abbiamo quindi deciso - si legge in una nota del Movimento Cinque Stelle di Termoli-  di depositare  in data odierna, interpellanza urgente affinché il Sindaco e l’assessore competente,  riferiscano se e come sono stati utilizzati questi fondi, i criteri di distribuzione, le modalità di ripartizione e le somme residuate. 
In questo momento così delicato per il nostro paese, ogni forma di contributo e sostegno deve essere celermente messo a disposizione dei cittadini che hanno il diritto di essere informati costantemente. Anche a questo è finalizzata la nostra attività, affinché i cittadini siano compartecipi nella conoscenza della gestione del patrimonio comune.