Coronavirus. Il Molise ha l'RT più alto d'Italia ma rimarrà zona gialla

Il Molise, nonostante abbia l'RT pari a 1,45, il più alto d'Italia, non è destinato a cambiare colore, e quindi ha rimanere "zona gialla". Le motivazioni sono molteplici: la nostra regione possiede un basso rischio di crescita dell'epidemia da Coronavirus, ed è considerata sotto i limiti cosiddetti critici in materia di posti letto ovvero, si attesta al 30% per quanto riguarda le terapie intensive, e il 40% degli altri reparti.  Sono dati che derivano dal monitoraggio dell'Istituto Superiore di sanità che ha rilevano l'indice RT per tutte le regioni: Abruzzo 0,8; Basilicata 0,65; Calabria 0,64; Campania 0,71; Emilia Romagna 0,81; Friuli 0,97; Lazio 0,67; Liguria 0,63; Lombardia 0,82; Marche 0,8; Piemonte 0,64; Provincia di Bolzano e di Trento, rispettivamente 0,67 e 0,91; Puglia 0,8; Sardegna 0,7; Sicilia 0,68; Toscana 0,76; Umbria 0,66, Valle D'aosta 0,6, Veneto 0,91.