Covid. Il governo valuta una nuova stretta per le festività natalizie

Il governo valuta una stretta con nuove restrizioni per il periodo natalizio dopo le le folle viste negli ultimi giorni nelle vie dello shopping e alla luce di una curva dei contagi che rallenta sì, ma non drasticamente.  Al vaglio c'è la possibilità di considerare l'Italia tutta in zona rossa o arancione nei festivi e prefestivi con l'unica eccezione di una deroga agli spostamenti tra i piccoli comuni. Tra le ipotesi ci sono maggiori controlli e chiusure mirate o anticipando le limitazioni orarie serali e la chiusura di bar e ristoranti. Tra le misure potrebbero esserci interventi per evitare gli assembramenti nelle vie e nelle piazze dello shopping e nelle zone centrali delle grandi città. Non è escluso un nuovo Dpcm che introduca misure omogenee in tutto il Paese. Il cambio di passo del governo è spinto anche da una curva dei contagi che rallenta troppo lentamente, con i nuovi casi di Covid19 che sfiorano sempre i 20mila e i decessi ancora nell'ordine di circa 500 al giorno. Le nuove misure potrebbero intervenire per frenare i grandi spostamenti, dunque sia quelli tra le regioni - che però si interromperanno a partire dal 21 dicembre per effetto del Dpcm già in vigore -  sia quelli all'interno delle stesse. Oggi è prevista una riunione dei capi delegazione della maggioranza con gli esperti del Comitato tecnico scientifico e i ministri Luciana Lamorgese, Francesco Boccia ed altri. L'eventuale nuovo provvedimento potrebbe scattare il 19 e 20 dicembre o slittare invece a ridosso del Natale. Secondo quanto riporta Repubblica le misure potrebbero essere valide per otto giorni (dal 24 dicembre al primo gennaio) oppure nei dieci giorni festivi e prefestivi (24-27 dicembre, 31 dicembre- 3 gennaio, 5-6 gennaio), o infine dal 24 dicembre al 6 gennaio.  Per quanto riguarda i ristoranti c'è un nodo: nel governo ci sono "rigoristi" e sostenitori della linea morbida. Questi ultimi divergono con i primi che spingono per la chiusura anche a pranzo, come avviene per le zone rosse o arancioni. 
(skytg24)