I bambini di Lupara tornano a scuola grazie ad una donazione dei consiglieri regionali del M5S

Nel 2020, e con una pandemia in atto, è inammissibile che l’assenza di un mezzo di trasporto possa minare il diritto allo studio di ben 20 bambini: proprio loro, che dovrebbero essere tutelati a maggior ragione in un periodo sconvolgente a livello scolastico e sociale. E' quanto viene dichiarato dai consiglieri regionali del Movimento Cinque Stelle del Molise:"A questa situazione già complicata non possiamo permettere che si aggiungano ulteriori inefficienze.  Per questo motivo abbiamo deciso di donare parte del nostro stipendio per porre fine ad un problema che stava assumendo contorni grotteschi: di fronte alla politica che non interviene ci siamo quindi regolati di conseguenza, attivandoci per garantire a 20 piccoli alunni di Lupara il diritto all'istruzione, donando 5000 euro al Comitato civico costituito dalle famiglie dei bimbi che per due mesi hanno dovuto utilizzare mezzi di linea per recarsi a scuola, nonostante l’emergenza Covid.  In attesa di una soluzione definitiva, ad ogni modo, da oggi i ragazzi di Lupara potranno tornare tra i banchi degli istituti di Casacalenda ed è solo grazie ai loro genitori se ciò accade.  Vederli rientrare a scuola è motivo di gioia per tutti, perché fare politica, nel suo più alto significato, vuol dire donarsi e donare agli altri".