Confesercenti, quattro associazioni di categoria turismo incontrano Cotugno

Le 4 categorie operanti nel settore del  Turismo della Confesercenti, hanno incontrato nella giornata di ieri l'assessore regionale con delega al turismo, Vincenzo Cotugno. L'incontro richiesto da  Assoturismo, Assoviaggi, Federagit e Aigo si é incentrato sul  discorso  turismo a 360 gradi. "In seguito agli Stati generali del turismo c'era necessità di fare il punto della situazione - spiegano le coordinatrici Rienzo, Faccone, Ferrante e Falasca - e soprattutto capire come la Regione si sta organizzando in materia legislativa. 

Con l'assessore - continuano - si è discusso di Visual Identity, Piano Esecutivo del Piano Strategico, Testo Unico del Turismo e Riforma legislativa del settore turismo e della cultura. Abbiamo necessità di una legislazione omogenea e puntuale, ma soprattutto abbiamo necessità - commentano le rappresentanti Confesercenti - di tempi certi e stretti. Non si può più aspettare". Il riferimento é al proliferare incontrollato di abusivi (di guide non abilitate che esercitano indebitamente la professione, di agenzie di viaggio che operano senza il rispetto della normativa, di strutture di accoglienza disorganizzate), che approfittando di un caos normativo, di conflitti legislativi, sono presenti sul mercato con un'offerta turistica approssimativa e non conforme agli standard qualitativi e professionali. "Occorre un' accelerazione  sull'attuazione dei piani esecutivi e delle norme legislative. Siamo ormai alle porte del 2021 e la programmazione è ancora incerta. Ringraziamo comunque l'assessore Cotugno per aver accolto le istanze delle categorie, rassicurano anche sulla tempistica, promettendo tempi brevi per l'attuazione della riforma turistica".