Il Molise che si spopola: oltre 3000 le persone andate via in un anno

Non si arresta lo spopolamento della nostra regione. Il 31 dicembre dello scorso anno i residenti in regione erano 300.516, 3.274 in meno rispetto alla stessa data del 2018. 
Lo spopolamento della nostra regione va di pari passo con quello del Sud. Che dal 2011 al 2019 ha perso ben 270mila residenti.
Il lievissimo incremento di popolazione rispetto al 2011 è da attribuire esclusivamente alla componente straniera. Nel periodo 2011-2019 la popolazione di cittadinanza italiana è diminuita di circa 800mila unità (-1,5%) mentre i cittadini stranieri sono aumentati di circa 1 milione (+25,1%), senza considerare che sono più di 1 milione le acquisizioni di cittadinanza nel periodo 2012-2019 e che già al censimento del 2011 i cittadini italiani per acquisizione erano quasi 700mila.
Ad oggi la città più popolata risulta essere Roma a con 2,8 milioni di abitanti,mentre la meno popolata è Morterone, in provincia di Lecco, con 30 abitanti.