Messa di Natale, la Cei: preferibile scegliere la Chiesa più vicina alla propria abitazione

Per assaporare il vero significato del Natale non basta incontrare i parenti, gustare i piatti della tradizione, fare e ricevere regali. Per un 25 dicembre che si rispetti, soprattutto per i cattolici praticanti, non può mancare la Santa Messa in cui si celebra il miracolo della nascita di Cristo. Almeno per i luoghi di culto le norme non mutano nei giorni di festa. 

"Non ci sono cambiamenti circa la visita ai luoghi di culto e le celebrazioni: entrambe sono sempre permesse, in condizioni di sicurezza e nella piena osservanza delle norme". Lo riferisce la Cei aggiungendo: "Durante i giorni di 'zona rossa' si consiglia ai fedeli di avere con sé un modello di autodichiarazione per velocizzare le eventuali operazioni di controllo".

I vescovi ricordano anche la Circolare del ministero dell'Interno (7 novembre 2020) che precisa che i luoghi di culto dove ci si può recare "dovranno ragionevolmente essere individuati fra quelli più vicini".