Commissione UE: via libera alla fusione tra Fiat Chrysler e Peugeot

C'è stato il via libera della commissione UE per la fusione tra  Fiat Chrysler e Peugeot. La commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager afferma che L’accesso ad un mercato competitivo per i piccoli furgoni commerciali è importante per molti lavoratori autonomi. 
Durante la sua indagine a riguardo, la commissaria ha raccolto molti feedback da concorrenti e clienti delle due aziende. 
Per "rispondere" alle perplessità di Bruxelles, che temeva che la fusione avrebbe portato a prezzi più elevati per i clienti, FCA e PSA si sono offerte di favorire l’apertura del mercato attraverso alcuni rimedi quali un’estensione dell’accordo di cooperazione attualmente in vigore tra PSA e Toyota, che consentirà a Toyota di competere efficacemente con la nuova entità risultante dalla fusione oppure  attraverso una modifica degli accordi di “riparazione e manutenzione” per autovetture e veicoli commerciali leggeri in vigore tra PSA, FCA e le loro reti di riparatori, che faciliterà l’accesso ai concorrenti a quelle stesse reti.