Covid, il Ministro Boccia: “Fino a marzo ancora regole rigide”

Il Ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, non nasconde che fino a marzo ci saranno misure rigide per l’emergenza Corononavirus.

«A gennaio, febbraio e marzo avremo ancora tre mesi con regole rigide per arginare la diffusione del coronavirus - dichiara il ministro Boccia a Tagadà su La7 - Il 2021 è l’anno dell’uscita da questo incubo, ma per riuscirci dobbiamo rispettare le regole e come arriviamo a gennaio dipende molto dai comportamenti dei prossimi 15 giorni.»

Il Ministro fa senz’altro riferimento al periodo di Natale e Capodanno, che sarà condizionato dalle misure varate con l’ultimo Decreto.