Natale2020: I giovani dell’AVO Termoli ‘vicini’ agli ammalati per abbattere la solitudine

A causa della pandemia non possono stare in corsia, così come hanno sempre fatto, nei giorni di festa e non solo, ma la loro vicinanza a chi è in una condizione di difficoltà è forte. Anzi, ora di più.
I giovani volontari ospedalieri dell’AVO di Termoli non si sono fatti scoraggiare dall’anomalia di questo Natale 2020 e hanno voluto far sentire il loro calore agli ammalati. Utilizzando la tecnologia e gli strumenti che ormai sono in grado di arrivare ovunque, hanno realizzato un videomessaggio intriso di speranza. I loro volti e le loro voci rappresentano una carezza a chi si trova costretto in un letto di ospedale per combattere la sua battaglia.Quei sorrisi che sono abituati a portare nei reparti, intrattenendosi con i pazienti, ora sono impressi in un filmato che il CSV Molise ha inteso diffondere come monito per tutti. «Ora il malato vive una solitudine ancora più pesante – le parole di Bice Monaco, vicepresidentessa dell’AVO Termoli -, e non potendo risollevare né i loro animi né quelli di quanti soffrono da lontano a casa propria, i nostri ragazzi hanno voluto far arrivare loro questo breve video».