Anniversario istituzione Regione Molise. Calenda: “Per vincere le sfide future valorizziamo le nostre tradizioni”



Nel nostro passato la chiave per vincere le sfide future. Il 57esimo anniversario dell’istituzione della Regione Molise ci offre l’occasione per riflettere sulla nostra storia e, soprattutto per porre basi solide in vista di mesi che saranno decisivi per il nostro territorio. L’ultimo anno è stato il più drammatico dalla nascita dell’ente, con la pandemia da Covid-19 che ha spezzato le vite di tanti, troppi, corregionali. È per onorare la loro memoria e per le loro famiglie che abbiamo il dovere di impegnarci per creare un Molise dove tutti possano accedere a cure mediche adeguate. Il miglioramento della nostra amata terra passa innanzitutto da un potenziamento di servizi e prestazioni, negli ultimi dieci anni sacrificati per logiche economiche che stridono con quel diritto alla salute sancito dalla Costituzione.
Superata l’emergenza sanitaria il Molise dovrà fare i conti con la conseguente recessione che, purtroppo, sta investendo diversi settori produttivi. Tante famiglie si stanno confrontando con lo spettro della povertà: a una politica all’insegna dell’assistenzialismo bisogna associare provvedimenti in grado di aumentare i posti di lavoro, creare nuove infrastrutture e rendere maggiormente competitive le nostre aziende nel panorama internazionale. Immagino un futuro in cui la Regione sia in grado di garantire sostegno soprattutto alle categorie più deboli e svantaggiate, migliorando la qualità della vita dei diversamente abili e degli anziani, vera ricchezza del nostro territorio, custodi di tradizioni uniche e da preservare. La nostra identità e la nostra storia dovranno essere il punto di partenza per un patto intergenerazionale che coinvolga i più giovani. Diamo loro un motivo per non lasciare la nostra regione, per ripopolare i nostri comuni e per bloccare l’emorragia demografica in atto.
Il Molise è ormai conosciuto in tutto il Mondo per essere un territorio che non ha perso le antiche tradizioni, le cui bellezze naturalistiche sono un tesoro ancora da scoprire. Sarebbe un grave errore non valorizzare la nostra cultura e le peculiarità dei nostri luoghi.
Sono convinta che la tenacia e la determinazione che da sempre hanno contraddistinto la nostra gente saranno i valori che ci sosteranno lungo questo arduo e lungo percorso. Ai miei corregionali e alla mia terra l’augurio di un futuro all’altezza della nostra storia. Buon compleanno Molise.

Filomena Calenda

Vice Presidente
Consiglio Regionale del Regione Molise