Passeggiano a piedi senza la mascherina nel centro di Isernia: denunciati

I militari della Compagnia di Isernia, nell’ambito dei servizi disposti dal Prefetto della Provincia, . Vincenzo Callea, continuano ad eseguire quotidiane verifiche finalizzate ad assicurare il rispetto delle disposizioni anti COVID-19 ed in particolare quelle che disciplinano l’uso delle mascherine, il divieto di assembramenti e le limitazioni ai gestori degli esercizi pubblici. 
In particolare i militari della Stazione di Cantalupo nel Sannio hanno multato un cittadino intento a colloquiare con altri passanti senza mascherina.
I militari del NOR di Isernia,invece, hanno sorpreso due giovani che dopo la mezzanotte passeggiavano a piedi indisturbati nel centro storico non indossando la mascherina e non adducendo valide motivazioni per giustificare a quell’ora la loro presenza. Mentre i colleghi della Stazione di Carpinone avrebbero multato altre 3 persone sorpresi in auto, provenienti da altra provincia,senza alcuna motivazione valida per il loro spostamento,nel giorno dell'Epifania.     
I Carabinieri della Stazione di Frosolone invece hanno controllato un giovane che alla guida di un’autovettura, alla vista dei militari, avrebbe cercato di allontanarsi per far perdere le proprie tracce. L’interessato, nel corso della verifica, dichiarava false generalità e di non aver al seguito i documenti di guida e circolazione. All’esito dei conseguenti accertamenti emergeva che il predetto non era in possesso della patente di guida perche’ mai conseguita e venivano riscontrate le sue reali generalità risultate diverse da quelle dichiarate. Per tali ragioni il giovane veniva segnalato all’ A.G. di Isernia per aver dichiarato ai militari false generalità e multato per la violazione dell’art. 116 del codice della strada per guida senza patente.