Ripalimosani, ospite vaccinato positivo: il punto del sindaco Giampaolo




Un ospite vaccinato della struttura Cannavina di Ripalimosani è risultato postitivo al Covid 19. Ricordiamo che una persona può infettarsi e poi, durante il periodo di incubazione del virus, essere vaccinata. In questo caso naturalmente i sintomi compariranno dopo il vaccino.Questa cosa non vuol dire che il vaccino non abbia funzionato-. 

“In merito alla situazione casa alloggio “Cannavina” – ha scritto il sindaco Marco Giampaolo rivolgendosi ai propri cittadini – gli ospiti del piano terra sono stati trasportati a Venafro, mentre dai tamponi effettuati l’altro giorno sono risultati positivi un operatore (non vaccinato) e un ospite (vaccinato) che ovviamente sono stati isolati. Per il momento stanno tutti bene.

In merito, invece, alla situazione di Ripa il numero di persone effettive positive al Covid sono attualmente 4. A queste purtroppo se ne devono aggiungere almeno altre 6 risultate positive al rapido (quindi in attesa del molecolare). Come dico da un po’ (ma purtroppo non a tutti entra in testa) è un periodo unico nella storia e come tale va affrontato. Non possiamo continuare a fare cose normali, così come piacerebbe a tutti noi, fin quando non saremo tutti vaccinati. Purtroppo non rispettare le regole basilari (DISTANZIAMENTO, MASCHERINA e IGIENE DELLE MANI) comporta esiti poco favorevoli per noi e per chi ci sta vicino. Secondo la tempistica dettata dal governo per giugno dovremmo avere una situazione abbastanza tranquilla, ma fino ad allora cerchiamo di rispettare le regole. Meno le rispettiamo, più tardi ne usciremo e peggio sarà per la nostra economia oltre che per la nostra salute! Non è complicato da capire”.