Meteo, diramata l' allerta della protezione civile

Un vasto minimo centrato tra Marocco e Penisola Iberica continua a determinare, sul nostro Paese, un flusso moderatamente instabile sud-occidentale, con precipitazioni sulle regioni peninsulari e sulla Sardegna, nevose a quote collinari a ridosso dell’Appennino centrosettentrionale; nel contempo sulle estreme regioni meridionali affluisce una massa d’aria calda con temperature notevolmente superiori alle medie del periodo. Domani i fenomeni tenderanno a concentrarsi sulla Sardegna e più localmente al Meridione e sul Medio versante adriatico, altrove il tempo si mostrerà più stabile. 
Previsione meteorologica per ieri 10/01/2021 fino alle ore 23:59
Nuvoloso con precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori centro-occidentali e cumulate generalmente moderate; da isolate a sparse sui settori orientali e cumulate fino a moderate. Neve dai 600-900 m con apporti al suolo fino a puntualmente moderati. Temperature: in temporaneo aumento, nei valori minimi e massimi. Venti: da moderati a forti dai quadranti settentrionali. Mare: molto mosso.
Previsione meteorologica per oggi 11/01/2021 fino alle ore 23:59
Generalmente nuvoloso con precipitazioni da isolate a sparse anche a carattere di rovescio o temporale con quantitativi cumulati deboli, nevose al di sopra dei 1000-1200 m con apporti al suolo deboli. Temperature: in diminuzione, nei valori minimi e massimi. Venti: forti settentrionali, in progressiva attenuazione dal mattino. Mare: molto mosso, con moto ondoso in attenuazione dal mattino.