Larino: le minoranze chiedono la convocazione del Tavolo Tecnico Scientifico permanente per la Sanità.

Lo scorso 22 Dicembre si è discusso in sede di Consiglio comunale il punto all' "ordine del giorno in merito alla situazione della sanità regionale relativamente alle problematiche Covid-19".
In tale sede è stata proposta dalla Consigliera Graziella Vizzarri,  ed approvato all'unanimità, l'istituzione del Tavolo Tecnico Scientifico permanente per la Sanità.
La proposta ha trovato l'accordo di tutta l'Assise in virtù dell'emergenza sanitaria che incombe sul territorio nazionale da tempo, ma che vede il Molise arrancare in maniera preoccupante nel tentativo di garantire prestazioni sanitarie.
L'emergenza Covid-19 ha messo in difficoltà l'intera Sanità molisana compromettendo notevolmente la propria efficacia evidenziando, altresì, una già lacunosa gestione,  situazione non più tollerabile per il popolo molisano che reclama certezze, rivendicando il diritto alla salute; la programmazione sanitaria va rivista urgentemente tenendo conto delle esigenze del territorio. 
L'istituzione del Tavolo Tecnico Scientifico, con la partecipazione anche di professionalità esterne, si presenta funzionale alla necessità di affrontare in maniera tangibile e celere l'argomento Sanità molisana riportando l'attenzione sulla stessa struttura del Vietri  "aggiungiamo,- riportano i Consiglieri di minoranza  Vito Di Maria, Graziella Vizzarri, Pardo Mezzapelle e Franco Rainone, - che  il Tavolo Tecnico Scientifico sarà lo strumento operativo del Comune di Larino volto a promuovere iniziative ed azioni a favore del diritto alla salute, a tutela dei cittadini e a favorire un reinvestimento sulla struttura del Vietri"