Cardarelli, la relazione di Flocco: percorsi separati, non e' stato necessario eseguire lavori strutturali

In relazione a quanto affermato ieri dal Commissario Straordinario relativamente ai percorsi del blocco operatorio alleghiamo la relazione del Direttore della Anestesia e Rianimazione

"Gent.mo Direttore Generale - si legge nella relazione-  in relazione alla sua richiesta verbale circa i percorsi
e le Sale Operatorie Covid dedicate, si comunica quanto segue, a conferma di quanto già noto al personale del PO Cardarelli afferente, a vario titolo, al Blocco Operatorio.

In occasione della prima insorgenza dell'Emergenza Sanitaria Covid-19, la Direzione Generale ASReM ha predisposto l'attivazione di un Blocco Operatorio Covid-19, separato rispetto al Blocco Operatorio NO-Covid, con percorsi dedicati. Nel dettaglio il Blocco Operatorio Covid a stato allestito nel Blocco Operatorio originariamente dedicato alla Chirurgia Ortopedica, gia strutturalmente separato dalle altre Sale Operatorie. Si tratta di un Blocco Operatorio autonomo dotato di n. 2 Sale Operatorie (Sale 1- 2), di un'ampia sala di risveglio, spogliatoi e ambienti tecnici, tutti dotati di impianti autonomi di gas medicali e di cablaggio.
Anche l'impianto di climatizzazione e risultato indipendente, come documentato dall'attestazione della Califel, n. 960 del 17/11/2020, che si allega (AII.1).
II Blocco Operatorio Covid a utilizzato per le seguenti finalita:
  1. Chirurgia in pazienti Covid
  2. Chirurgia in regime di Urgenza in pazienti in attesa dell'esito del Test Molecolare Coronavirus-SARS2
  3. Espletamento del Parto Naturale o Taglio Cesareo di Pazienti Gravide Covid
  1. Espletamento del Patio Naturale o Taglio Cesareo in regime di Urgenza in
Pazienti Gravide in attesa dell'esito del Test Molecolare Coronavirus-SARS2
I percorsi di entrata e di uscita sono stati ripetutamente studiati e definiti dai designati esperti tecnici del Servizio di Prevenzione e Protezione, come evidente nella piantina allegata (All. 2), inoltre gli stessi percorsi sono stati adeguatamente rivisitati, illustrati alla presenza di ogni operatore che abbia sollevato perplessita, oltre che diffusi a tutti gli operatori con comunicazione della Direzione Sanitaria Ospedaliera n. 2316 del 27/04/2020, "Manuale Percorsi Emergenza Covid", che si allega (All. 3).
In caso di saturazione della Rianimazione Covid, it Blocco Operatorio Covid e stato predisposto per curare, in attesa di trasferimento in altre strutture Covid, pazienti critici Covid, come previsto dal PDG n. 55 del 18/03/2020, che si allega (All. 4).
In caso di ricovero temporaneo di pazienti critici Covid, per saturazione della Rianimazione, presso ii Blocco Operatorio Covid, a stato inoltre predisposto, come misura straordinaria, l'utilizzo delle Sale Operatorie (Sale 3-4), originariamente dedicate alla Chirurgia Urologica, per eventuali Interventi Chirurgici Covid. La Sala 3-4 sono strutturalmente separata dalle altre Sale Operatorie, da Strutture Vetrate chiudibili, in quanto iI Blocco Operatorio del PO Cardarelli di Campobasso a stato originariamente concepito in moduli indipendenti, comunicanti proprio tramite Strutture Vetrate chiudibili.
Non e stato quindi necessario alcun lavoro strutturale per separare gli ambienti".