'Giardino flora Appenninica', Paola Fortini nuovo direttore

Paola Fortini, docente di Botanica presso il dipartimento di Bioscienze e Territorio dell'Università del Molise, attualmente responsabile scientifico dell'Erbario e del Museo delle Scienze naturali del Molise, è stata nominata direttore del 'Giardino della Flora Appenninica' di Capracotta (Isernia). Costituito nel 1963, su idea dell'ecologo vegetale Valerio Giacomini, il 'Giardino della Flora Appenninica' è uno scrigno di diversità vegetale.
Sostenuto da Unimol, Regione Molise e Comune di Capracotta, si trova a 1.525 metri di quota, tra i più alti d'Italia, e si estende per oltre dieci ettari. Riveste una funzione essenziale nella promozione e diffusione delle scienze botaniche e in modo particolare nella ricerca, conservazione, didattica e divulgazione relative alla biodiversità vegetale.
 «E' mia intenzione - ha detto Fortini - valorizzare da subito il peso strategico del Giardino nella conservazione, ricerca e formazione. Un importante obiettivo da raggiungere sarà chiedere il riconoscimento dalla Società Botanica Italiana quale 'Giardino botanico qualificato di livello internazionale' e ottenere così anche la certificazione "BGCI Accredited Botanic Garden". E' prossima l'installazione nel Giardino di un laboratorio per lo studio della sostenibilità e della qualità ambientale che farà crescere la rilevanza scientifica dell'area.»
(ANSA)