Guardialfiera. Si costituisce il Parco Letterario “F. Jovine“

GUARDIALFIERA – Palazzo Loreto 25 Gennaio 2020 ore 15,00. Il Centri studi Alto Molise di Agnone e N. Perrazzelli di Guardialfiera, unitamente alle rispettive Amministrazioni Comunali, ai Comuni di Provvidenti, Guardiaregia, Pietrabbondante, Limosano, Campodipietra, Pietracatella, Venafro, Filignano, Capracotta, Petrella Tifernina, San Giuliano nel Sannio, ed altri in via di adesione, hanno proposto la istituzione del Parco Letterario del Molise intitolato a Francesco Jovine. 

Azioni concrete hanno determinato la sottoscrizione di un Gemellaggio tra i Centri studi sotto la regia di Borghi d’Eccellenza presso la sede della Regione Molise Assessorato Regionale Turismo e Cultura in capo all’Assessore Vincenzo Cotugno;
Dal gemellaggio è scaturita la sottoscrizione del disciplinare osservante le linee guida per l’adesione alla rete dei Parchi Letterari e del paesaggio d’Italia. Tale sottoscrizione avvenuta in Agnone lunedì 18 gennaio 2021 è stata suggellata dalla presenza del Presidente Nazionale dei Parchi Letterari e del Paesaggio dott. Stanislao De Marsanich e di quella del rappresentante del Parco Abruzzese “D’Annunzio “, Mario Giannantonio nonché rappresentante della Società Dante Alighieri.
Nella data del 25 gennaio 2021 si renderà operativa l’azione di formazione del Parco con le nomine delle figure rappresentative quali il Presidente, il segretario, il tesoriere, la consulta dei Sindaci, l’adesione al Progetto da parte della Regione Molise.
Il tutto avverrà in Guardialfiera presso Palazzo Loreto alla presenza delle Istituzioni governative, regionali, dei Sindaci rappresentanti, delle figure tecniche dei Centri Studi.
All’uopo ci sarà il collegamento con il direttore del Parco dell’Appia Antica, dott. Simone Quilici per porre sigillo ad un gemellaggio tra le due entità, sotto sempre la regia di Borghi d’Eccellenza.

L’importanza dell’evento culturale, unico progetto culturale aggregativo che vedrà coinvolti Stato, Regione, Comuni, Associazioni, merita sicuramente l’attenzione dei Media e per questo, nel ringraziarvi anticipatamente, anche per la vs sempre attenta partecipazione alla condivisione, VI SI INVITA A PARTECIPARE.