Morosità inquilini Iacp ed eolico a Santa Croce di Magliano: ordini del giorno di Romagnuolo approvati dal Consiglio

Il Consiglio ha approvato all’unanimità un ordine del giorno presentato dalla Consigliera Romagnuolo sulla sospensione, nell’ambito dell’emergenza Covid, del pagamento affitti, morosità e recupero crediti per gli inquilini delle case di Edilizia Popolare - IACP Molise. Alla presentazione all’Aula del provvedimento, da parte del presentatore, sono seguiti gli intervenuti per dichiarazione di voto dei Consiglieri Greco, Calenda, Nola, Manzo, del Sottosegretario Di Baggio, dell’Assessore Pallante e del Presidente della Regione Toma.
Con l’atto di indirizzo il Consiglio, considerato che l’emergenza COVID-19 in questo momento interessa gran parte dei cittadini molisani e, sono tante le famiglie che hanno perso o momentaneamente sospeso l’attività lavorativa a causa dei blocchi e delle restrizioni imposte per arginare il diffondersi della pandemia e, di conseguenza, il problema del reddito sta per diventare anche un serissimo e gravissimo problema abitativo, impegna il Presidente Giunta Regionale ad un immediato interessamento al fine di addivenire alla sospensione del pagamento dei canoni di locazione, alla sospensione del recupero credito forzato avvenuto tramite gli organi giudiziari, per coloro che ne fanno richiesta e che hanno tra i requisiti un reddito basso ovvero che non hanno alcuna fonte di reddito per motivi sopraggiunti a causa del Covid. Si conferisce ancora impegno affinché ci si attivi per agevolare l’accesso alla morosità incolpevole per gli inquilini assegnatari della case di edilizia popolare IACP Molise, a far data dal mese di gennaio 2021 fino al mese di aprile 2021 e di dilazionare in minime rate il pagamento degli affitti eventualmente sospesi, senza ulteriori aggravi.

Ma l'attività della consigliera Romagnuolo non si ferma qui. Infatti sempre Il Consiglio regionale ha approvato nella seduta di oggi un ordine del giorno (emendato in aula a seguito della discussione generale) sulla realizzazione di un impianto eolico nel territorio di Santa Croce di Magliano". A seguito dell’illustrazione del provvedimento all’Aula da parte del presentatore, sono intervenuti per dichiarazione di voto i Consiglieri Facciolla, Manzo, Iorio, del Sottosegretario Di Baggio, l’Assessore Pallante e il Presidente della Giunta Toma.
Con il provvedimento di indirizzo l’Assemblea consiliare prende atto che da qualche giorno il Ministero dell’Ambiente ha avviato una valutazione per l’autorizzazione ambientale di un impianto eolico composto da ben dieci aerogeneratori per una potenza complessiva di 48 MW, da realizzarsi nel Comune di Santa Croce di Magliano, in località Piano Palazzo, Piano Moscato, Colle Passone e Piano Civolla e relative opere di connessione ricadenti nei Comuni di Santa Croce di Magliano e Rotello, pertanto impegna il Presidente della Giunta Regionale, ad un immediato interessamento al fine di porre in essere tutte le iniziative atte ad una repentina approvazione del Regolamento attuativo del Piano Energetico Regionale al fine di una puntuale e migliore tutela del nostro territorio.