Trasporti. Pallante smentisce i sindacati: 54milioni per acquisto di nuovi Autobus

"Premesso che le aziende di trasporto sono pagate dalle Regione a 'costo chilometrico', un'indennità comprensiva del costo dell'ammortamento del mezzo e premesso che sto avviando le procedure per l'acquisto di mezzi di trasporto ulteriori, per una spesa complessiva di 54milioni di euro, per la prima volta in questa Regione ... non comprendo le lamentele dei sindacati...". 

Preliminarmente bisogna ricordare che il costo del patrimonio costituito dall'intera flotta di trasporto è stato sempre sostenuto dalla Regione Molise, compreso il riconoscimento della quota del cd. costo chilometrico. Nel costo a chilometro è prevista, infatti, già una quota di ammortamento dei mezzi; al riguardo l'assessore Pallante, da noi intervistato telefonicamente, ha anticipato che la Regione ha effettuato un ulteriore investimento per lo svecchiamento dei mezzi di trasporto, investimento pari a 54milioni di euro. Questo impegno di spesa della Regione sarà fruibile sino al 2028. Con delibera di Giunta si è, pertanto, stabilito che tutto il fondo, pari a 54milioni di euro, sarà totalmente utilizzato per l'acquisto di nuovi mezzi di trasporto.
L'assessore, inoltre, ha affermato: "Ho fatto di tutto, riuscendoci, affinchè tutto questo fondo sia destinato interamente ai trasporti. Gli effetti di queste mie scelte porteranno ad un abbassamento dei costi per la Regione, anche con una riduzione sul costo chilometrico".

La Regione Molise, inoltre, si sostituirà a tutte quelle ditte che non pagano con regolarità i propri lavoratori. L'Assessore Pallante rivendica un principio che sinora non era stato adottato dalla nostra Regione: "Per la prima volta la Regione si schiera con i dipendenti, nel caso di mancato accredito degli stipendi in favore dei lavoratori, si sostituirà alla ditta per pagare le mensilità non erogate".