Campomarino: ordinanza del sindaco Silvestri per positivi a tampone o sierologico

CAMPOMARINO - In seguito al notevole incremento dei casi di positività da Covid 19 all'interno del territorio del Comune di Campomarino, tra le misure per il tracciamento dei contagi e il contenimento della diffusione dell'epidemia, il sindaco, Piero Donato Silvestri, ha emesso un'ordinanza nei confronti dei soggetti residenti e/o domiciliati nel comune che dovessero preliminarmente risultare positivi al Sars-Cov-2, all'esito di test rapidi sierologici e/o antigienici accertati da strutture sanitarie private.
Dovranno dare immediata informazione al proprio medico di base e al primo cittadino, in qualità di autorità locale, tramite email (staffsindaco@comunecampomarino.it) o comunicazione telefonica al numero 0875531208, e osservare la misura dell'isolamento fiduciario volontario fino a diversa verifica e/o disposizione da parte dell'ASREM. Questa ordinanza si unisce a quella già emanata nella giornata di ieri che prevedeva la sospensione dei mercati comunali (alimentari e non alimentari) e di attività commerciali in forma ambulante fino al 10 febbraio 2021. 
Il primo cittadino di Campomarino con una pec indirizzata al presidente della regione, Donato Toma, aveva chiesto l’istituzione della zona rossa nel comune ma l'Asrem ha dato esito negativo, nonostante la presenza di una cinquantina di positivi in paese e di interi nuclei familiari in isolamento e diversi focolai attenzionati.