Termoli: truffe ai danni di anziani

E' allarme truffe a Termoli, dove nei giorni scorsi alcuni anziani sono stati vittime di furti. 
Nel primo caso  è accaduto ad un'anziana signora di 84 anni, la quale avrebbe aperto la porta lei stessa alla sua truffatrice ( una giovane ragazza con mascherina e cappello). La giovane ragazza avrebbe convinto la signora a farsi aprire con la scusa di essere figlia di una vicina di casa e che aveva portato dei dolciumi. Una volta in casa,poi, la giovane avrebbe distratto l'anziana signora con la scusa di farsi prendere dell'acqua in cucina. Nel frattempo la complice della ragazza entrava in casa e rubava all'anziana donna il portafoglio contenente la somma di 400 euro ed il bancomat.  Dopo qualche minuto,la giovane donna avrebbe lasciato l'84enne con la scusa di dover spostare la macchina parcheggiata male.  Solo dopo qualche ora la donna,accortasi del furto ha allertato i carabinieri.
Il secondo episodio,invece,è avvenuto sempre a Termoli,dove una giovane ragazza con una scusa si sarebbe fatta aprire la porta da due anziani di cui uno disabile. Il piano,però, questa volta è saltato a causa del rincaso della figlia della coppia. La ragazza pertanto, con una scusa avrebbe immediatamente lasciato l'appartamento dei due anziani.