Smantellamento sanità pubblica. Il consigliere Greco convoca un'assemblea online aperta a tutti i cittadini

Cari molisani, la continua opera di smantellamento della nostra sanità pubblica non si arresta nemmeno durante l'emergenza Covid. E' quanto dichiara il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle, Andrea Greco: "Ora basta. Dobbiamo agire insieme mettendo in campo azioni forti. Domani, sabato 29 gennaio in diretta sulla mia pagina facebook  dalle ore 18, parleremo della situazione inaccettabile in cui versa l'ospedale San Francesco Caracciolo di Agnone oltre ad una panoramica sulla gestione pandemica. L’unico presidio ospedaliero presente sul territorio altomolisano lo stanno condannando a una lenta morte. Sarà un'assemblea online aperta a chiunque abbia idee e proposte concrete sul tema, ma sarà anche un modo per far comprendere a pieno ai cittadini la situazione attuale e la proiezione per il futuro. Cercheremo di far intervenire tutti coloro che chiederanno di partecipare nei commenti della diretta, ovviamente nel limite del possibile. In questo esperimento di partecipazione attiva dobbiamo approfondire problemi e soluzioni con chiunque abbia a cuore le sorti di un'intera area a cavallo tra Molise e Abruzzo. Non staremo a guardare mentre registriamo le ennesime chiusure di servizi fondamentali, il mancato rinnovo del parco tecnologico, la quasi totale assenza di ambulatori con il personale medico e paramedico umiliato e costretto a certificare il Caracciolo ridotto a deposito di bugie e raggiri. Naturalmente non ci fermeremo qui: faremo altri incontri di questo tipo dedicati alle altre strutture ospedaliere molisane. Vi invito a seguirci in questo percorso. Per fermare il piano di smantellamento della nostra sanità pubblica occorre remare tutti nella stessa direzione".