Calenda conferma a Moliseweb: chiedo la rimozione di Oreste Florenzano al presidente Toma

DIRETTA

Campobasso. Approvato l'ordine del giorno di Tramontano: tutela dei bambini ai rischi del web

Il gruppo della Lega, primo firmatario Alberto Tramontano, ha presentato un ordine del giorno, votato all'unanimità dall'aula consiliare di Campobasso, per la realizzazione di un progetto educativo volto a tutelare i bambini e i ragazzi dai rischi connessi all'utilizzo del web, dei social media e degli strumenti tecnologici. Giova ricordare l'ultimo drammatico fatto di cronaca: una bambina indotta all'auto soffocamento da un 'gioco' su Tik Tok.

"I bambini - ricorda Tramontano - frequentando le 'piazze' virtuali del web e dei social, sono esposti a rischi altissimi: possono essere adescati da delinquenti, manipolati,  sono esposti alla pornografia e alla violenza, incoraggiati all’esibizionismo e indotti all’autolesionismo."

L'uso smodato dei social e del web può causare danni fisici quali miopia, obesità, ipertensione, disturbi muscolo-scheletrici, diabete), oltre a danni psicologici: dipendenza, alienazione,
depressione, irascibilità, insonnia.

"E ancor più preoccupa la progressiva perdita di facoltà mentali essenziali, le facoltà che per millenni hanno rappresentato quella che  chiamavamo intelligenza: la capacità di concentrazione, la memoria, lo spirito critico, l’adattabilità...”

Tramontano  auspica un patto educativo tra Istituzioni pubbliche (in particolare le scuole) , famiglie e bambini: la dipendenza dai social, dal web e dagli strumenti tecnologici va combattutta INSIEME anche arrivando a vietare l'uso degli smartphone e l'accesso ai social media fino ad una certa età.

"Prima che sia troppo tardi- conclude Tramontano- è necessario agire con progetti educativi mirati da realizzare in ogni scuola coinvolgendo docenti, bambini e ragazzi e famiglie".