Vaccino Covid-19: verrà data priorità alla categoria degli insegnanti

Nelle vaccinazioni anti-Covid, priorità verrà data alla categoria degli insegnanti subito dopo l’immunizzazione degli anziani.

Questo è quanto apprende l’ANSA in merito alla rimodulazione del piano vaccinale. Gli insegnanti saranno dunque tra le categorie prioritarie per la vaccinazione.

Si tratta di una bozza che potrebbe tuttavia subire ancora delle modifiche e che dovrebbe essere discussa domani con le regioni.


Operatori sanitari e sociosanitari, residenti e personale dei presidi residenziali per anziani (già raggiunti in questo primi mese di vaccinazioni) e avanti tutta, ora, con le persone di età avanzata.

A seguire i servizi essenziali: docenti e personale Ata, forze dell’ordine, personale delle carceri e dei luoghi di comunità.

Resta confermata, secondo quanto si apprende, la lista delle priorità indicate a dicembre nel “Piano strategico”.

Domani nell’incontro del governo con le regioni si analizzerà l’interpretazione delle indicazioni del vaccino AstraZeneza fino ai 55 anni.

Sileri: “I docenti i prossimi da vaccinare. Prima quelli più anziani”

(Orizzontescuola)