Proseguono le vaccinazioni agli over 80 al Cardarelli di Campobasso

DIRETTA

In Abruzzo e Molise flashmob 'Per chi suona la Montagna'

Anche alcune stazioni sciistiche dell'Abruzzo e del Molise partecipano a "Per chi suona la Montagna", flashmob nato dall'iniziativa di Marco Di Marco, direttore della Rivista Sciare, per riportare l'attenzione verso la Montagna.
Domani, venerdì 5 febbraio alle 10, nelle località sciistiche di tutta Italia suoneranno per pochi attimi le campane dei paesi e i sindaci saranno affiancati da rappresentanti delle categorie di lavoratori della montagna, maestri di sci, albergatori, gestori di rifugisti, ristoratori, negozianti, commercianti, guide alpine.
Un piccolo gesto che vuole rappresentare simbolicamente l'unità del comparto sciistico nazionale.

Il sindaco di Roccaraso (L'Aquila), Francesco Di Donato, ha organizzato un sit-in nel centro del paese, in rappresentanza delle comunità montane dell'Alto Sangro. La stessa cosa avverrà a Campo Felice e a Ovindoli (L'Aquila). Tutto per dire al Governo "L'inverno, durante il quale è stata spenta la luce nelle stanze del turismo invernale, va verso la conclusione e le stazioni ora hanno bisogno di aiuto".

In Molise aderiscono Campitello Matese e Capracotta, in Calabria Camigliatello Silano, in Sicilia Piano Battaglia e nel Lazio il Terminillo, in Toscana l'Abetone e il Monte Amiata. La prova della partecipazione la daranno le stesse località che pubblicheranno le immagini dell'evento sui siti web di riferimento e sulle rispettive pagine social.

(ANSA).