Giustini indagato dalla Procura Giustini indagato dalla Procura. "Sono stato chiamato dalla Procura e ci sono andato- ha dichiarato Giustini alle nostre telecamere all'uscita del consiglio regionale - adesso vedremo che accade".

DIRETTA

Progetto “Compiti per casa” di Liberaluna Onlus , al via le iscrizioni

Sono aperte le iscrizioni al progetto “Compiti per casa”, promosso dall'associazione Liberaluna Onlus  e finanziato con i fondi degli accordi di programma anni 2019 e 2020 sottoscritti tra il Ministero del  lavoro e delle politiche sociali e la Regione Molise ai sensi degli articoli 72 e 73 del D.Lgs. n.  117/2017, Codice del Terzo settore. 

In questo momento particolare a causa dell'emergenza sanitaria e delle conseguenze economiche  annesse diventa fondamentale offrire ai ragazzi un percorso di sostegno extrascolastico, nonché un  training per i genitori finalizzato alla relazione di aiuto e all’accompagnamento dei loro figli che si  preparano ad entrare nella fase adolescenziale.  

Pertanto abbiamo voluto presentare una proposta utile alle famiglie, attraverso il sostegno dei ragazzi  dagli 11 ai 14 anni, al fine di offrire loro uno spazio interattivo dove potersi confrontare con tutor che  li aiuteranno a valorizzazione l’apprendimento, attraverso l’implementazione di attività che  stimoleranno l’intelletto e riabiliteranno gli alunni all’approfondimento scolastico. 

I genitori avranno la possibilità di partecipare ad incontri/ dibattiti, a cadenza mensile, che avranno  la finalità di confrontarsi e discutere sulle varie tematiche legate al disagio giovanile, alla chiusura e  ribellione verso il contesto educativo circostante e informarsi sull'utilizzo funzionale dei social  network. Le attività saranno a cura dell'equipe multidisciplinare dell'associazione Liberaluna Onlus,  formata da educatori, psicologi, animatori socio educativi e un avvocato. Il progetto è stato sposato  dall’associazione TREe-Centro Servizi Volontariato Molise, associazione Birba park, l’Istituto  comprensivo F. Jovine. Inoltre Confcooperative e la cooperativa Sociale Cardarelli metteranno a  disposizione i loro locali per ospitare le attività. 

La presidente dell’associazione Liberaluna Onlus e responsabile del Centro Antiviolenza Liberaluna   Cav. Dr.ssa Maria Grazia LA SELVA