All' indomani dalla decisione di mettere Termoli e altri 27 Comuni in zona rossa, il sindaco Francesco Roberti in un post su Facebook,  esprime paura sulla velocità con cui si stanno espandendo i contagi.
 
"A Termoli - sostiene- attualmente abbiamo 186 positivi, ben lontano dai valori di Dicembre che contavamo 277 positivi, Campobasso 357 e Isernia 327. 
Attualmente però la situazione presenta un diffuso contagio nell'intero Basso Molise con un migliaio di casi e con gli ospedali già abbondantemente sovraccarichi; peraltro i soggetti presentano un quadro clinico preoccupante. 
La carica virale finora osservata in pazienti positivi è molto elevata e la trasmissione molto piu rapida, per questo in maniera prudenziale è necessario una maggiore attenzione". 
 
Il virus quindi anche in Molise si è fatto cattivo e più aggressivo. Tanto da far sospettare l' arrivo di qualche variante estera come avvenuto in provincia di Perugia. 
 
Nulla è da escludere in questo momento. Nemmeno che nei prossimi giorni la zona rossa possa essere allargata a tutta la provincia. Visto che i ricoverati del Bassomolise andrebbero a gravare comunque sul Cardarelli di Campobasso.