Intervista alla Consigliera regionale Aida Romagnuolo: dimiettiamoci tutti

DIRETTA

Tamponi antigenici, Casa dei diritti: attivare subito lo screening di massa


"E' una richiesta che raccogliamo da più parti come Casa dei Diritti. Il basso Molise, infatti, sta vivendo il momento più difficile da quando il mondo intero ha conosciuto il dramma della pandemia da Covid-19.
Adesso con l'arrivo della variante inglese, come certificato dall'Istituto Zooprofilattico, la richiesta è quella di velocizzare il tracciamento per evitare che il contagio si allarghi a macchia d'olio".

Lo dichiara l'associazione in una nota facebook continua "ecco perché ci facciamo portavoce delle richieste della cittadinanza chiedendo al Comune di Termoli, alla Asrem e alla Regione Molise di attivare nel più breve tempo possibile lo screening di massa attraverso tamponi antigienici con la modalità drive-through al pari di quello che è stato fatto nella vicina Campomarino ma anche a Vasto, città abruzzese con popolazione superiore a quella di Termoli.
Solo in questa maniera si riuscirà a tracciare velocemente i positivi asintomatici, porli in quarantena ed evitare una ulteriore escalation di contagi che rischierebbe di paralizzare il sistema sanitario regionale, già abbastanza in ginocchio in questo momento.
✉️Se stai vivendo delle situazioni di difficoltà legate all'emergenza Covid ma non solo contattaci alla mail tiascolto@lacasadeidiritti.it. Ti forniremo il supporto di cui potrai avere bisogno.
Le parole muoiono se non vengono ascoltate"