Giustini indagato dalla Procura "Sono stato chiamato dalla Procura e ci sono andato- ha dichiarato Giustini alle nostre telecamere all'uscita del consiglio regionale - adesso vedremo che accade".

DIRETTA

Sondaggio Sole 24 ore: i due terzi degli italiani hanno fiducia nelle misure di draghi

Dal sondaggio pubblicato dal Sole 24 Ore, quale emerge che i due terzi (67%) degli Italiani ha fiducia nelle misure che potrà mettere in campo Draghi su debito e crescita.
Gli elettori di Italia Viva (96%), Forza Italia (92%) e PD (90%), appaiono i più fiduciosi. I più scettici sono gli elettori 5 Stelle, unico partito in cui la maggioranza non ha fiducia sui provvedimenti che potrà mettere in campo il governo Draghi (41%). Il grado di fiducia è sensibilimente inferiore a quello di Fratelli d'Italia (52%), che però si ritrova all'opposizione del governo. 

L'indagine fotografa evidenzia quali debbano essere i principali obiettivi economica che dovrà seguire il governo Draghi. Emergono lavoro e occupazione (68%), investimenti nella sanità (52%) e incentivi per il rilancio alle imprese (30%). I due terzi degli Italiani (66%)  non ha idea chiara del Recoery Plan, ma tra chi lo conosce la giudica più positivamente che negativamente (21% a 13%). Solo il 12% degli Italiani ritiene che il reddito di cittadinanza abbia funzionato bene, si tratta prevalentemente di elettori 5 Stelle (72%).
Le aspettative economiche personali degli Italiani sono più negative che positive ma circa i due terzi sosteiene che la propria situazione rimarrà invariata. Più frammentato il quadro sulle aspettative della situazione economica italiana, dove circa un terzo (35%) crede che migliorerà. I più ottimisti sono gli elettori di Italia Viva (64%), i più scettici quelli di Fratelli d'Italia (16%). Sulle intenzione di voto lieve flessione per Lega e 5 Stelle che perdono quasi mezzo punto dal nostro sondaggio di due settimane fa.

Da capire nelle prossime rilevazioni se si tratta di un trend o di uno scostamento all'interno del margine di errore.