Intervista ad Angelo Contessa, Amministratore del Consorzio Stabile Build Scarl: la torre Covid si farà, Florenzano ci convochi

DIRETTA

Fornelli: Cittadella della Scuola e Recovery Fund. Tedeschi: “Lavoriamo senza sosta per la ripartenza del turismo”



FORNELLI. Dopo l’ultimo Consiglio comunale durante il quale l’amministrazione cittadina ha concesso l’ok per l’approvazione del Progetto definitivo e la contestuale variazione dello strumento urbanistico per la realizzazione del secondo lotto del polo scolastico, a Fornelli il sindaco Giovanni Tedeschi e la maggioranza lavorano senza sosta per garantire un futuro innovativo e roseo alla cittadinanza locale.
Il progetto della Cittadella della Scuola sarà il fiore all’occhiello dei prossimi mesi amministrativi. Con questo si potrà regalare alla collettività una piscina coperta a sei corsie e un’area fitness di quasi 200 mq adiacente al nuovo polo scolastico. L’idea di quel famoso campus di cui il sindaco Tedeschi parlava, quasi come fosse un visionario negli anni passati, ora si realizzerà al cento per cento.
“Un traguardo che sembrava irraggiungibile – spiega Giovanni Tedeschi – a causa dei rallentamenti amministrativi dovuti al Covid, eppure nonostante le difficoltà, il progetto diventerà finalmente realtà”.
Dall’altro canto, oltre alle infrastrutture, si sta lavorando e pensando concretamente alla ripartenza del turismo in paese. In tal senso è molto importante la delibera di giunta di appoggio all’iniziativa nazionale dell’Associazione dei Borghi più Belli d’Italia, riguardante la valorizzazione economica, sociale e turistica dei centri storici. Con il deliberato numero 63, il Comune di Fornelli sosterrà, con le modalità più opportune, l’azione dell’Associazione dei Borghi più Belli d’Italia finalizzata all’assegnazione di una quota vincolata di finanziamenti garantiti dal Recovery Fund da destinare alla promozione dei Borghi.

Iniziativa, per la quale l’associazione proponente coinvolgerà anche le autorità regionali in un grande piano di rilancio, rivitalizzazione e di tutela del patrimonio storico, artistico e architettonico italiano.