Covid 19, dettagli sull'accordo Gemelli- Neuromed: a Campobasso gli infermieri arriveranno da Pozzilli

Dopo la notizia bomba di questa notte, che assegna al Gemelli Molise la Gestione Covid di 20 posti di terapia subintensiva, emergono le prime indiscrezioni sugli accordi tra Neuromed e Gemelli per attuare questa prima fase emergenziale. La prima notizia è il mantenimento delle promesse da parte del privato di Pozzilli che sta per fornire gli infermieri che lavoreranno nel reparto dedicato al Gemelli. 

In forse, anche perchè il Gemelli ne sarebbe fornito, la cessione dei macchinari per l'attivazione dei posti letto Covid. L'accordo dovrebbe essere attuato nelle prossime ore. Gia da questa mattina infatti, all'interno del Gemelli, c'è un incontro per il "collaudo" della zona dell'ospedale di Tappino dedicata agli infetti dal virus. Importante per dare il via ai trasferimenti sarà verificare l'esistenza della sicurezza per i percorsi separati tra i malati di Covid e quelli tempo dipendenti già oggetto della cura al Gemelli, due su tutti quelli oncologici e quelli cardiologici. Reparti che continuerebbero a funzionare regolarmente.