Calenda conferma a Moliseweb: chiedo la rimozione di Oreste Florenzano al presidente Toma

DIRETTA

Covid e criticità nel sistema sanitario: Toma si commuove davanti alle telecamere di Moliseweb

Di Viviana Pizzi 

"Non è il momento di trovare delle colpe, si deve pensare a trovare le soluzioni. Anche se lei sa benissimo che la sanità e il piano ospedaliero non sono in capo al presidente della Regione ma al commissario ad acta alla sanità molisana Angelo Giustini". 

E' così che si apre l'intervista rilasciata oggi in consiglio regionale a Moliseweb al microfono di Maurizio Varriano dal presidente della Giunta Regionale Donato Toma che si racconta a tutto campo. Le colpe di quanto è accaduto verranno ricercate se ce ne sono ma va la sanità è in mano al Governo. 

Toma sottolinea che tutte le cose in mano alla protezione civile, cosa di cui è competente, si stanno facendo tra cui l'ospedale da campo. Toma ha deciso in base alle emergenze e non ha competenze sulle strutture murarie del Molise. Toma dice che l'operazione attuale su Larino è fattibile ma non conosce i tempi perché quelli li conosce solo il Commissario che purtroppo non risponde ai cittadini e ai media. Risponde però alle sollecitazioni del presidente della Regione che ha tutto l'interesse di risolvere la situazione anche se i carichi mentali sono davvero pesanti, nonostante siano nelle corde del presidente della Regione.

"Ho avuto tanta di quella solidarietà dai cittadini molisani - ha sostenuto- che continuerò fino a quando non risolveremo questa pandemia". Dopo qualche minuto arriva la commozione: "vorrei comunicare una buona notizia ai molisani". Emozione visibile per un presidente che non si arrende nemmeno davanti alle difficoltà più dure.