Santa Croce di Magliano, fuori dal proprio comune di notte: due ragazzi denunciati



Si è conclusa con una denuncia a piede libero la fuga di due ragazzi originari di Santa Croce di Magliano i quali, nel pieno della notte, non si sono fermati all’alt intimato da una pattuglia della locale Stazione dei Carabinieri. Alla vista dei militari i due, che viaggiavano a bordo di un’auto di grossa cilindrata, sono scappati dando vita a un vero e proprio inseguimento per le arterie secondarie del Basso Molise.
Poi, giunti all’altezza delle campagne di Bonefro, hanno proseguito nonostante un’altra pattuglia avesse intimato loro di fermarsi.
Il conducente dell’auto ha, infatti, cercato di investire uno dei due militari, per poi sfuggire al controllo.
Le ricerche sono proseguite per tutta la notte fino a quando, la mattina seguente, i Carabinieri hanno rintracciato e identificato il trentatreenne originario di Santa Croce di Magliano, già pregiudicato per altri reati, e il suo compagno.
Per i due fuggiaschi è scattata una denuncia a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale e la sanzione per il mancato rispetto delle restrizioni in ambito sanitario pandemico.