La tintilia di Toro della Cantina Herero, conquista il Giappone

Dopo i premi ricevuti lo scorso anno in ambito internazionale, la tintilia di Toro della Cantina Herero in questo inizio 2021 conquista il Giappone. 
 Silver medal per la “PRIMACLASSE” Tintilia del Molise doc, annata 2018, di 16% vol all’8th “SAKURA” Japan Women’s Wine Awards, che si è svolto a febbraio 2021 nelle città di Tokyo ed Osaka e che ha visto la partecipazione di ben 4562 vini provenienti da tutto il mondo.
Il “Sakura Award” uno dei più prestigiosi concorsi enologici internazionali, il più importante della nazione nipponica, è la seconda competizione mondiale di vini con giudici interamente al femminile, composta da sole donne esperte del settore vitivinicolo, i cui risultati non a caso vengono comunicati nel giorno della festa della donna.
E’ una soddisfazione particolare la medaglia di quest’anno - ha spiegato Concetta Fornaro – architetto territorialista e mediatrice interculturale -  amministratore dell’azienda – “intanto il livello dei vini in gara è stato molto alto e ci si è dovuti confrontare in particolare con i quotatissimi vini francesi che hanno ottenuto un numero impressionante di riconoscimenti. Poi eccoci che dall’uva al ciliegio, il SAKURA ci racconta di una bellissima leggenda giapponese, narra di fate di boschi, è storia di amore e di pace … non voglio togliere il piacere di curiosare e conoscere, Sakura è alla lettera fiore di ciliegio; Primaclasse è per noi fior-fiore di tintilia. Di donne e di vino, di donne e di vita, narra ogni nostro calice”.
La “PRIMACLASSE” è un nuovo prodotto, immesso in commercio nel 2021, si affianca alle altre tipologie di Tintilia esistenti e si caratterizza per l’esclusivo affinamento in acciaio a differenza della “sorella” la “Herero.16” che è barricata. Come ogni nostra etichetta rimanda a significati strettamente legati alla storia della Herero srl e della Cantina stessa. Semplicemente diciamo della Primaclasse “Questo vino racconta di un Molise autoctono e ti invita ad una buona lettura!” E come per ciascuna nostra bottiglia, l’etichetta è un segnalibro; questa volta trovano spazio le note di chi legge e degusta al pari un buon calice ed un buon libro!  
Al Sakura 2021
La Francia è stata la nazione che ha ottenuto il maggior numero di medaglie, ben 405, seguita dalla Spagna con 193, dall’Italia con 192 e il Cile con 123. A seguire tra i più premianti i vini della California, Argentina, Portogallo, Germania.
Un successo che decreta il prestigio di questa giovane cantina confermato dalla continuità di gradimento dei suoi prodotti, in una continua progressione di riconoscimenti, che in meno di due anni sono passati da un livello nazionale a quello europeo, arrivati ora a livello globale.
Ci sentiamo di dire “buon cammino nel Mondo al Molise resiliente e alle donne Molisane che vivono e si nutrono di pari dignità”.