Coldiretti Molise, utilizzo suoli tratturali: bene la polizza fideiussoria

Gli imprenditori agricoli e zootecnici potranno sottoscrivere una polizza fideiussoria al posto del versamento di una onerosa cauzione a garanzia della concessione dei “suoli tratturali”.
A tanto si è giunti grazie all’azione portata avanti dalla Coldiretti nei confronti dell’Assessorato al Demanio. A seguito di un articolato confronto con l’Assessore Vincenzo Niro, che ha condiviso le perplessità e le istanze che gli venivano sottoposte, è stata emanata una specifica circolare interpretativa.  
Stando, quindi, al parere ufficiale espresso dalla Regione Molise, “è da ritenersi valida la possibilità di utilizzare la polizza fideiussoria per assolvere gli adempimenti previsti dalla DGR n. 468 del 29.11.2019” per il rilascio ed il rinnovo delle concessioni dei suoli tratturali ai fini agricoli.
La garanzia fideiussoria può essere rilasciata da imprese bancarie o assicurative che rispondono ai requisiti di solvibilita' previsti dalle leggi che ne disciplinano le rispettive autorità o rilasciata dagli intermediatori finanziari iscritti all’Albo che svolgono in via esclusiva o prevalente attività di rilascio di garanzia.
“Una buona notizia – commenta il Direttore regionale di Coldiretti Molise, Aniello Ascolese – per i nostri imprenditori agricoli e zootecnici che in questo modo potranno proseguire le proprie attività sui terreni dati in concessione senza sostenere un eccessivo peso economico e garantendo, altresì,  all’Ente regione quanto dovuto per utilizzo degli stessi. Tale possibilità – sottolinea Ascolese – consente in particolar modo al comparto zootecnico di poter beneficiare dell’utilizzo di pascoli demaniali necessari alla gestione degli allevamenti, manutenendo nel contempo il territorio e l’integrità fisica del “tratturo”.