Cacciamoli: la protesta-veglia si sposta davanti al Tribunale di Campobasso

DIRETTA

Ospedale San Timoteo: il sindaco Roberti “come centrodestra insisteremo per il potenziamento del nosocomio”



“Con soddisfazione prendiamo atto del nuovo provvedimento della direzione generale dell’Asrem che ripristina per il San Timoteo e il Veneziale,  presidi Spoke dell’attuale rete ospedaliera,  l’Unità Operativa Complessa di  “Direzione Medica di Presidio” modificando, finalmente, quanto nel P.O.S. 2015/2018 e conseguente atto aziendale che costituiva l’unica  U.O.C  “Direzione Medica del Presidio Ospedaliero Regionale del Molise” e U.O.S  nei plessi di Termoli e Isernia.
A questo atto ora dovrà seguire la nomina di un dirigente f.f., per il tempo strettamente necessario per espletare le procedure del relativo concorso da emanare con immediatezza. Nello stesso tempo si chiede alla direzione generale dell’Asrem anche gli avvisi di concorso per dirigenti delle U.O.C. e Dipartimentali attualmente presenti nell’ospedale San Timoteo, oltre agli avvisi di concorso per medici specialisti e altro personale sanitario indispensabile per garantire servizi e cure efficienti ed efficaci.
Come centrodestra al Comune di Termoli vigileremo che ciò sia attuato e che l’esistente quantomeno venga conservato e potenziato nella nuova programmazione (P.O.S. 2019/2021) ancora in corso di redazione da parte del Commissario ad acta. In tal modo si  designa per il futuro un ruolo importante a beneficio dell’intera collettività regionale”.   
Lo ha dichiarato a marine delle decisioni di Asrem il sindaco di Termoli Francesco Roberti