Cacciamoli: la protesta-veglia si sposta davanti al Tribunale di Campobasso

DIRETTA

Rinviato l'incontro tra Giustini e la Procura: tutto rimandato a una settimana

La procura di Campobasso ha emesso un’informazione di garanzia nei confronti del Commissario ad acta, Angelo Giustini, per omissione di atti d’ufficio e abuso d’ufficio. Il Commissario ha ottenuto il rinvio di una settimana per l’interrogatorio, che era previsto per questa mattinata di mercoledì 10 marzo. È stato lo stesso Commissario ad acta alla Sanità ha chiedere al procuratore D’Angelo il rinvio.

La vicenda scaturita da un atto dovuto della procura di Campobasso in seguito alle indagini effettuate dai Carabinieri del Nas sulla gestione dell'emergenza sanitaria. I fatti contestati si riferiscono alla mancata delibera di atti di sua competenza necessari all'erogazione dei livelli assistenziali in relazione all'emergenza pandemica e per aver illegittimamente nominato, al fine di alleviare le sue responsabilità, il Direttore Generale dell'Azienda Sanitaria del Molise  Oreste Florenzano  Commissario straordinario per l'emergenza Covid-19, incarico di sua pertinenza e non derogabile ad altri.