Enrico Letta nuovo segretario del Pd

Enrico Letta è stato eletto nuovo segretario del Pd con 860 sì, 2 no e 4 astenuti nel corso dell'assemblea del partito al Nazareno. Lo ha annunciato la presidente Valentina Cuppi. Presenti alla votazione erano 874 delegati su 1021 aventi diritto. "Grazie di cuore a tutti per questa giornata e per la fiducia, lo vivo come un momento di grandissimo onore", ha detto Letta dopo la proclamazione a segretario del Pd. "Questa giornata mi lascia una grandissima voglia di fare, ce la metteremo tutta, io ce la metterò tutta".

Il neo Segretario ha chiesto attenzione a donne e giovani e l'impegno per un nuovo centrosinistra, promettendo "dialogo con M5s di Conte". Durante il governo Draghi "voglio rilanciare lo ius soli", è una "norma di civiltà", ha spiegato Letta. "Io sarei molto felice se il governo di Mario Draghi, di tutti insieme, senza polemiche, fosse quello in cui dar vita alla normativa dello ius soli", la legge sulla cittadinanza. "Voglio fare una battaglia sul voto ai 16enni, anche se so una battaglia divisiva, complicata, ma dobbiamo allargare il peso dei giovani nella società", ha aggiunto.