South Beach a Montenero di Bisaccia: la paola al presidente Toma

DIRETTA

L'Agenzia italiana del farmaco Aifa ha deciso di estendere in via del tutto precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell'EMA, il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca Covid19 su tutto il territorio nazionale. Tale decisione è stata assunta in linea con analoghi provvedimenti cautelari in Francia e in Germania. 

Tutto questo sarà una battuta d'arresto anche per la campagna vaccinale del Molise, come ha dichiarato il direttore generale dell'Asrem Oreste Florenzano il quale ha ricordato che in diversi punti vaccinali della regione era prevista la somministrazione di questo vaccino. "Tra pochi minuti - ha dichiarato a Moliseweb- ci sarà una cabina di regia con la struttura commissariale retta dalla subcommissaria Ida Grossi. Ovviamente la campagna vaccinale dovtà essere rimodulata anche se si tratta di un ritiro precauzionale. Chi ha ricevuto la prima dose in questi giorni può stare tranquillo perché il protocollo Astrazeneca ha una forbice di differenza maggiore tra la prima e la seconda dose rispetto agli altri vaccini arrivati in Italia".

La cabina di regia è terminata. Chi domani doveva fare il vaccino con Astrazeneca sarà avvisato con un Sms della sospensione dell'appuntamento. 

In mattinata i carabinieri del Nas, su disposizione della Procura di Biella, hanno sequestrato le dosi del lotto ABV5811 AstraZeneca che l'Unità di crisi della Regione Piemonte ha sospeso dopo la morte di Sandro Tognatti, il professore di clarinetto morto nella sua abitazione di Cossato poche ore dopo la somministrazione del vaccino Astrazeneca. La procura di Biella ha aperto una inchiesta sul decesso. (Vivpiz)