Recovery plan, Occhionero all'audizione con la ministra Carfagna: colmare subito il divario Nord Sud

"In audizione con la Ministra Carfagna per affrontare i punti nodali dello sviluppo del Mezzogiorno. L'occasione del Recovery plan è d'oro per colmare il gap tra Nord e Sud e fare del Meridione il vero motore dell'economia per l'Italia. Con riferimento al Next Generation EU, il Governo indica in circa 308 miliardi di euro l'ammontare delle risorse messe a disposizione".

Lo ha dichiarato la deputata Giuseppina Occhionero su facebook aggiungendo: "L'ancoraggio al mero criterio demografico finirebbe, però, per discriminare in modo irragionevole e arbitrario le aree del meridione e al sud, così, sarebbero allocati circa il 34% delle risorse; percentuale sproporzionatamente esigua se commisurata alle reali esigenze che il dispositivo europeo è volto a soddisfare, alla assoluta centralità delle istanze di coesione, solidarietà e giustizia, alle valutazioni che hanno portato le istituzioni dell'unione, a monte, a stanziare risorse così cospicue a beneficio dell'Italia. In questa cornice si pone l'esigenza di adeguare le linee di intervento per garantire al Mezzogiorno un efficiente tessuto infrastrutturale, con particolare riguardo alle infrastrutture ferroviarie, miglioramento tpl, e modernizzazione delle reti idriche. Al sud si registra la maggior dispersione di oro blu. Un errore se si pensa a quanto sarebbe importante per il rilancio dell'agricoltura, asse portante per la nostra economia, anche nell'ottica di funzione di inclusione sociale che l'agricoltura porta in sé"