Cacciamoli: la protesta-veglia si sposta davanti al Tribunale di Campobasso

DIRETTA

Cacciamoli, la protesta si sposta venerdì a Isernia davanti all'ufficio dell'assessora Calenda

Non si ferma l'ondata di protesta sulla manifestazione "Cacciamoli" che si è tenuta ieri a Campobasso mentre si presentava la mozione di sfiducia al presidente della Regione Donato Toma. Quando i manifestanti pensavano di aver vinto la loro battaglia, è arrivata la doccia gelata: l'ormai assessora Filomena Calenda, che alle 12 aveva firmato il documento presentato dalle minoranze del Pd e del Movimento Cinque Stelle, alle 20 ha annunciato con un comunicato stampa di aver accettato la nomina in Giunta da parte del presidente Toma. 

E' allora che è stata organizzata un'altra giornata di protesta annunciata dallo stesso Emilio Izzo con un post pubblico su Facebook. "Venerdì 19 marzo alle ore 10.00- si legge in un comunicato-  in via Berta, spazio antistante l’ufficio politico dell’assessore Calenda, conferenza stampa – protesta per stigmatizzare il “tradimento” popolare ed istituzionale posto in essere proprio dalla signora Calenda".. 

Questo non sarà altro che un momento intermedio che precederà una nuova manifestazione in programma in contemporanea con la calendarizzazione della mozione di sfiducia, che ormai dovrebbe cadere perché votata da 10 consiglieri su 21. (Vivpiz)