Termoli. Inaugurati 10 posti di terapia intensiva al San Timoteo

DIRETTA

Filoni di grano saraceno, il cereale antico gluten free #lacucinadelceliaco


Oggi ho provato  a fare i filoni con la farina di grano saraceno. Cereale molto antico naturalmente privo di glutine, riscoperto negli ultimi anni per le sue proprietà benefiche, infatti è ricco di fibre, minerali e vitamine. Passiamo subito alla ricetta tutta senza glutine.
INGREDIENTI:
460  gr di farina senza glutine
40 gr di farina di grano saraceno senza glutine
500 gr di acqua tiepida 
10 gr di lievito secco senza glutine
1 cucchiaino di sale
2 cucchiaini di zucchero
4 cucchiai di olio di semi di girasoli
PROCEDIMENTO:
Versate la farina con il lievito in una ciotola, mescolate con una forchetta, sciogliete nell'acqua il sale e lo zucchero, versate nella farina, iniziate a impastare con la forchetta, unite l'olio, continuate ad impastare ( se è necessario aggiungete un altro poco di farina) con le mani fino ad  ottenere un impasto liscio e omogeneo. A questo punto mettete l'impasto sulla spianatoia, dividetelo in 2 parti uguali, formate due palle, aiutandovi con poca farina schiacciate con i polpastrelli fino ad ottenere uno spessore di circa 1,5 cm, arrotolate l'impasto in modo da formare 2 filoni, sistemateli in una teglia rivestita con carta da forno con la piega dalla parte che poggia nella teglia, coprite con un foglio di carta da forno e fate lievitare nel forno spento per circa 2 ore. Trascorso il tempo di lievitazione estraete la teglia dal forno, con le forbici fate dei taglietti sui filoni, accendete il forno a 200 gradi fate scaldare bene, infornate il pane per circa 50 minuti ( dopo 30 minuti abbassate la temperatura a 180 gradi e continuate la cottura. Una volta cotti i filoni sfornateli e fateli raffreddare su una gratella prima di tagliarli. Vi assicuro che questi filoni riusciranno a soddisfare anche i palati più esigenti con il loro profumo e la loro fragranza. Buona domenica e alla prossima ricetta. 
Scriveteci al nostro indirizzo di posta elettronica: moliseweb@gmail.com
Antonietta Morelli