Termoli zona rossa. La protesta dei commercianti davanti al municipio

TERMOLI - Questa mattina, lunedì 22 marzo, ale 10.30, si è svolta la protesta pacifica dei commercianti termolesi contro la decisione della Regione Molise di concedere la riapertura di determinate categorie di attività (fra cui barbieri, parrucchieri, estetisti) anche in zona rossa. Gli esercenti rimasti fuori da tale possibilità hanno manifestato davanti alla sede del Municipio, con significativi striscioni che evidenziano come, chiusi dal 7 febbraio e senza aiuti, stiano rischiando il fallimento definitivo dei loro esercizi.
Il sindaco, Francesco Roberti, assente questa mattina, ha dato loro appuntamento per domani mattina, martedì 23 marzo alle ore 10.30, per ascoltare una delegazione di commercianti portavoce delle esigenze della categoria.