Screening anticovid gratuito a Campobasso, Pd: Il virus corre, noi dobbiamo correre più veloci



"Abbiamo presentato lo scorso lunedì 15 marzo una mozione (prima firmataria Consigliera Chierchia) sulla indispensabile campagna screening di prevenzione Covid 19; la mozione sarà discussa nel consiglio successivo a quello di domani".

Lo hanno dichiarato in una nota i consiglieri Chierchia, Trivisonno, Battista e Salvatore aggiungendo. "Avevamo già  mosso , come PD e Sx per CB, una esplicita e ferma proposta in tale direzione in sede di commissione politiche sociali lo scorso febbraio. Aspettando il confronto democratico  in aula, chiediamo che il contenuto della mozione stessa sia consapevolmente valutato e attuato  dall'amministrazione comunale. Ci rendiamo conto che le continue urgenze della pandemia impongono una tempistica non sempre in linea con quella consiliare. Appare, dunque, necessario accelerare sulla prevenzione e lo screening indipendentemente dall'atto consiliare. 

Per questo motivo chiediamo di predisporre  una  campagna  di  screening mirata,  periodica  e graduale,  partendo  possibilmente  dalle  categorie  dei  lavoratori  di  tutti  i servizi,  pubblici  e  privati (erogati anche  in  zona  rossa prima e arancione ora) ,  lavoratori  ancora esclusi dall’attuale fase del piano vaccinale. Inoltre, appare necessario programmare screening  periodici  su  tutta  la  popolazione  e  il  personale scolastico nell’eventualità  della  riapertura  dell’attività  didattica  dopo  le vacanze pasquali. 
Infine, proponiamo un contributo alle spese per screening volontariamente attuato dai singoli cittadini, in relazione alla situazione socio economica degli stessi.
Nessuno resti mai indietro, meno che mai  quando si tratta della salute delle cittadine e dei cittadini".