Termoli. Consegna modulo di terapia intensiva al San Timoteo

DIRETTA
Ai nostri microfoni il consigliere regionale Michele Iorio smentisce i rumors che sono girati negli ultimi minuti. Contro lui e Aida Romagnuolo non ci sarebbe alcuna minaccia di espulsione. Il partito regionale è a favore della mozione di sfiducia mentre il partito nazionale aveva chiesto una linea più prudente. 

"Pallante non è il partito - ha sostenuto ai nostri microfoni - credo che in futuro il consiglio non sarà molto stabile". 

Gianluca Cefaratti di Orgoglio Molise ha sostenuto che a suo avviso la mozione di sfiducia non passerà e ha dato anche la disponibilità a candidarsi come vicepresidente del Consiglio regionale ma disposto a votare ciò che la maggioranza dirà. "Non c'è più tempo per scherzare- sottolinea Cefaratti- ma le continue fibrillazioni non fanno il bene del Molise