Ora legale e ora solare, domani spostare le lancette un'ora avanti

L'ora legale 2021 torna tra sabato 27 e domenica 28 marzo. Le lancette si spostano in avanti di un'ora. Si dorme meno, ma si guadagna luce. E si risparmia energia. Il cambio dell'ora, però, è un tema che fa discutere l'Europa. Per questo il 2021 potrebbe essere l'ultimo anno in cui scatta l'ora legale.

 

Nella notte tra sabato 27 e domenica 28 marzo 2021 si cambia: inizia l’ora legale, finisce quella solare. Alle 2 di notte bisogna spostare le lancette in avanti di 60 minuti. Dormiremo un'ora in meno, ma guadagneremo un'ora di luce e giornate più lunghe.

Ora legale, ora solare: a ogni cambio dell’ora sorge il dubbio su come spostare gli orologi. Facciamo chiarezzaAbbiamo già detto che l’ora legale entra in vigore l’ultima domenica di marzo, l’ora solare l’ultima domenica del mese di ottobre. In primavera le lancette si spostano in avanti, in autunno indietro. Per questo con l’ora legale si dorme tutti un'ora in meno,  e con l’ora solare si guadagna un’ora di sonno. Con l’ora legale il sole sorge più tardi, ma la luce la sera dura più a lungo, dall’autunno s’inverte: più luce la mattina, ma la sera il sole tramonta prima.