Cacciamoli: la protesta-veglia si sposta davanti al Tribunale di Campobasso

DIRETTA

Di Paolo (SOA) risponde a Toma, "Le proteste sulla sanità di questi giorni sono senza proposte e istigate? Toma é deleterio, si arrampica sugli specchi"

"Abbiamo letto sulla stampa locale - si legge nella  nota a firma del Coordinatore SOA, Andrea Di Paolo - le dichiarazioni del presidente della Regione Molise in merito alle proteste popolari messe in atto dal movimento Cacciamoli, l'ultima svoltasi martedì scorso 24 Marzo 2021 sotto il consiglio regionale del Molise. Il presidente Toma fa tutto da solo , lui se la suona e lui se la canta , la maggior parte dei molisani hanno una dignità e certo non si fanno abbindolare dalle sue polveri di stelle che oggi si sono tristemente tramutate in fumo nero e dannoso , l'ultimo teatrino a dir poco penoso é stata la prima presentazione a Campobasso dei containers denominati moduli di terapia intensiva , milioni di soldi pubblici buttati al vento  che non hanno niente a che vedere con l'investimento e la redistribuzione dei servizi sanitari in regione , i privati avanzano e il resto sono ospedali fatiscenti e inesistenti o a mezzo servizio e senza un centro covid , lavoratori a partita iva, usa e getta, oltre le altre vertenze  campate in aria ad esempio la gam di Bojano in cassaintegrazione covid ,d'altronde gli assessori regionali e in questo caso quelli dedicati al lavoro li ha cambiati come i birilli  secondo le spartizioni partitiche , vedasi l'ultima fiammata in atto con la nomina ad effetti speciali per mantenersi a galla politicamente.Presidente Toma il Molise che soffre con la morte fisica e politica é stanco ed é strumentalizzato solo da lei e dai suoi colleghi che dovrebbero rappresentare nei fatti le istanze della popolazione ma é troppo evidente che cosí non é , se volete continuare politicamente non si preoccupi vi aiuteremo noi a scollarvi dalla poltrona , la nostra protesta é anche proposta".