Vaccini. Esposito (FI) propone distretto militare centro vaccinale

Domenico Esposito, consigliere di opposizione del comune di Campobasso, propone il distretto militare come centro di somministrazione delle vaccinazioni. 
«Oramai andiamo incontro a quasi un anno e mezzo di pandemia, una pandemia da molti definita una “terza guerra mondiale” e che, a parer mio, lo è. Un nemico invisibile che possiamo combattere solo isolandoci e allontanandoci, di fatto rinunciando a vivere.
L’unica vera arma per combatterlo è il vaccino e allora mi chiedo perché non essere pronti a questa operazione indispensabile per riprendere a vivere, quale miglior centro vaccinale per la Città di Campobasso del nostro distretto militare. 
E allora mi chiedo anziché distogliere la cittadella dell’economia dal suo uso più appropriato che potrebbe essere quello di riaccogliere le attività ambulanti che stanno soffrendo terribilmente in questi mesi: a questo punto sarebbe più intelligente adibire il Distretto Militare a Centro Vaccinale cittadino, luogo logisticamente molto più consono e già nel possesso dello Stato che ne garantisce la funzionalità. Quest'ultimo rappresenta un punto di entrata ed uno di uscita, con portici per ripararsi dal freddo e dal caldo, visto che le operazioni di vaccinazione andranno avanti almeno sino al prossimo ottobre, e con personale già formato per gestire le emergenze.Proporrò un Ordine del Giorno al prossimo Consiglio comunale al fine di intraprendere le dovute azioni politico/amministrative in tal senso».